Taponecco: “Giusto sensibilizzare le persone sugli infortuni anche dal palco dell’Ariston”

Taponecco: “Giusto sensibilizzare le persone sugli infortuni anche dal palco dell’Ariston”

Enrico Taponecco, responsabile ambiente e sicurezza Confartigianato

“Sono contento che la sicurezza sul lavoro sia approdata sul palco dell’Ariston – commenta Enrico Taponecco, Responsabile Ambiente e Sicurezza Confartigianato, docente esperto con centinaia di corsi all’attivo rivolti a imprenditori e lavoratori – purtroppo nel 2023 più di mille persone sono morte sul posto di lavoro, secondo i dati dell’Inail. La musica di Paolo Jannacci e le parole di Stefano Massini con ‘L’uomo nel lampo’ hanno raccontato ieri sera il dramma di tante vicende simili, come quella di Luana D’Orazio, l’operaia toscana morta lo scorso anno stritolata dall’orditoio, mentre stava lavorando. Confartigianato La Spezia da sempre è in prima linea per affrontare il tema e aumentare la consapevolezza della sicurezza sui luoghi di lavoro. Non bisogna necessariamente fare ‘terrorismo’ sull’argomento e l’Associazione non è un ente di controllo, il nostro compito è quello di informare e formare, suggerire gli adempimenti che realmente proteggono imprenditori e i lavoratori mentre lavorano. Proprio per rispondere alle esigenze delle imprese, anche in vista della primavera e dell’avvio della stagione, sono in partenza tutti i corsi sulla sicurezza per titolari e dipendenti. La normativa vigente in materia di prevenzione infortuni (D.Lgs. 81/08 e relativi accordi Stato-Regioni) prevede numerosi obblighi di formazione per datori di lavoro e dipendenti, con lo scopo di sviluppare una vera e propria coscienza della prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro. Per informazioni sui corsi obbligatori, per una valutazione della tua impresa puoi contattare l’Ufficio Ambiente e Sicurezza Confartigianato, tel. 0187.286632-04”.

L’articolo Taponecco: “Giusto sensibilizzare le persone sugli infortuni anche dal palco dell’Ariston” proviene da Città della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com