Politica

Albenga, Podio: “Sterili polemiche sulla sanità, dal Pd nessuna lezione. Sull’ospedale tutelerò gli interessi dei cittadini”

Albenga, Podio: “Sterili polemiche sulla sanità, dal Pd nessuna lezione. Sull’ospedale tutelerò gli interessi dei cittadini”

Nicola Podio

Albenga. “Sono un cittadino ingauno, lavoro e vivo ad Albenga insieme alla mia famiglia e se ho deciso di scendere in campo l’ho fatto per provare a migliorare la qualità della vita dei cittadini. La sanità è un tema importantissimo e, come tale, va affrontato con serietà. Non ho mai nascosto le mia appartenenza politica e, a differenza di altri, mai lo farò. La mia candidatura è il frutto di una scelta che ha premiato la volontà del territorio e questo percorso rappresenta per me un punto di partenza privilegiato. Sono, e sarò sempre, espressione degli interessi degli albenganesi”. Lo dichiara il candidato sindaco del centrodestra albenganese Nicola Jacopo Podio.

L’avversario del sindaco uscente Tomatis fa riferimento all’attacco di questa mattina del Pd ingauno, secondo cui Podio sarebbe “espressione di Toti e Vaccarezza”: “Vorrei rassicurare il Partito Democratico di Albenga, che, com’è noto, tanto ha fatto in passato insieme ai vertici regionali per potenziare e migliorare i servizi sanitari liguri, in particolare durante il mandato del governatore Claudio Burlando. L’ospedale di Albenga è una struttura all’avanguardia, ma se vogliamo trasformarlo in un punto di riferimento per la sanità del ponente ligure e provare a riaprire il pronto soccorso, dobbiamo impegnarci in almeno due direzioni. La prima è quella di smetterla di continuare a strumentalizzare politicamente il tema della sanità per cercare di mettere alla gogna mediatica un capro espiatorio. Il sistema sanitario nazionale sta attraversando una grave crisi e sperare di riaprire il pronto soccorso di Albenga provando ad innescare le polemiche non è una soluzione. Non a caso, finora questo approccio non ha prodotto alcun beneficio per la nostra città”.

» leggi tutto su www.ivg.it