Cronaca

Inveisce il personale e danneggia attrezzature ospedaliere, arrestato dalla Polizia

Inveisce il personale e danneggia attrezzature ospedaliere, arrestato dalla Polizia

Ospedale San Bartolomeo Sarzana

Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto nella flagranza del reato un cittadino straniero, classe 1988, per essersi reso responsabile di danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio presso l’Ospedale San Bartolomeo di Sarzana.
Il tempestivo intervento delle poliziotte in servizio di Volante del Commissariato di Sarzana, allertate dal personale sanitario, ha consentito di sorprendere l’uomo in forte stato di agitazione durante la fase di colluttazione con il personale sanitario e le conseguenze del danno alle costose attrezzature in uso al Pronto Soccorso.
A seguito della fase di contenimento e ricondotto alla ragione l’uomo onde evitare ulteriori e più gravi conseguenze si è potuto appurare che il giovane si trovava presso il nosocomio dalla mattina e che non aveva intenzione di lasciare il luogo: all’ennesima richiesta dei medici di liberare il posto per la degenza di altri pazienti e dopo avergli somministrato le cure del caso ed anche i pasti, l’uomo ha scaraventato a terra per ben due volte apparecchiature sanitarie e inveito contro i dottori e i paramedici ivi presenti.
Accompagnato in Commissariato per il fotosegnalamento e gli atti di rito, il personale ha avvertito la Pm di turno Simonetti che ne ha disposto la traduzione in carcere in attesa del processo per direttissima che si è tenuto questa mattina e che ha convalidato l’arresto e l’obbligo di presentarsi in Questura. In particolare il responsabile, già noto alle Forze dell’Ordine per i numerosi interventi su strada che lo avevano visto protagonista per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio e – non più tardi di ieri l’altro – aveva danneggiato, buttandoli in terra, numerosi ciclomotori parcheggiati lungo una via del centro di Livorno.
Non si arresta, dunque, l’attività della Polizia di Stato finalizzata a dare una tempestiva risposta alla cittadinanza assicurando gli autori di fatto reato alla competente Autorità Giudiziaria.

L’articolo Biglietti già in vendita per Spezia-Cittadella. Il “Picco” vuole incidere proviene da Città della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com