Altre News

Savona, ottico chiude in corso Italia: “Dopo Covid e guerra, la pedonalizzazione mi ha dato la mazzata finale”

Savona, ottico chiude in corso Italia: “Dopo Covid e guerra, la pedonalizzazione mi ha dato la mazzata finale”

ottico vediamoci savona corso Italia

Savona. “Ho aperto il 1 marzo 2019. Un anno dopo è arrivato il Covid, poi la crisi energetica legata alla guerra in Ucraina, infine la pedonalizzazione della strada. Non ne vale più la pena: chiudo“. Con queste amarissime parole Emilio, il titolare dell’ottico Vediamoci di corso Italia a Savona, annuncia la propria decisione: domani sarà l’ultimo giorno di attività per il suo negozio, che chiuderà proprio il giorno prima di poter festeggiare i 5 anni di attività.

Una decisione presa al termine di un lustro particolarmente complicato. Dopo un anno di comprensibili difficoltà legate all’avvio di una nuova attività, proprio quando le cose iniziavano a girare è arrivato il lockdown. Dopo la “ripartenza” un periodo buono, pieno di speranze, fino a quando la guerra tra Russia e Ucraina ha portato ai famigerati rincari che hanno messo in ginocchio tanti italiani. Emilio, 38 anni, ottico da sempre, non si è arreso e si è ingegnato come poteva: “Ho stretto una partnership con una realtà tedesca che mi ha permesso di avere prodotti a prezzi molto bassi – racconta – e così ho continuato ad avere un buon afflusso di clienti anche in un periodo di crisi”.

» leggi tutto su www.ivg.it