Una nave che “affonda” per caricare fregate e sottomarini da rottamare

Una nave che “affonda” per caricare fregate e sottomarini da rottamare

La Seaway Albatross nel golfo

Un curioso profilo rosso frequenta il Golfo dei Poeti da qualche giorno. Una nave dalla forma singolare a cui corrispondono capacità singolari per operazioni delicate e con basso margine di errore. Nella fattispecie, quello di caricare due fregate e altrettanti sottomarini ex Marina Militare, oggi in disarmo, per trasportarli poi fino in Turchia dove saranno demoliti in un cantiere navale come fino a qualche decennio fa ce n’erano anche alla Spezia.

Si tratta della Seaway Albatross, capace di “affondare” e riemergere per ospitare carichi pesanti sul proprio ponte. La corretta definizione è nave semisommergibile da carico pesante, dotata di 16 casse di zavorra che possono essere riempite di 14mila metri cubi di acqua di mare in modo da portare le murate sotto il livello della siperficie, lasciando solo i castelli di poppa e prua in emersione.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com