Altre News

Cantieri in città, accordo Tursi-sindacati: più smart working e coworiking per i lavoratori

Cantieri in città, accordo Tursi-sindacati: più smart working e coworiking per i lavoratori

smart working

Genova. Sottoscritta dal sindaco Marco Bucci, alla presenza dell’assessore al Lavoro e Sviluppo economico Mario Mascia, e dai rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil di Genova insieme alle rispettive sigle della funzione pubblica, la bozza di accordo per l’istituzione del tavolo permanente di confronto per “monitorare costantemente l’evoluzione della situazione legata alla presenza di cantieri nella città di Genova, con particolare riferimento alle problematiche legate alla loro interferenza con la viabilità e la mobilità, pubblica e privata”.

“Genova è una città in profondo cambiamento, con importanti interventi avviati e in fase di prossima cantierizzazione che ne aumenteranno la competitività e la capacità attrattiva finalizzata anche alla creazione di nuovi posti di lavoro – commenta l’assessore Mascia – come amministrazione comunale siamo impegnati nella condivisione delle informazioni sull’andamento dei cantieri con i rappresentanti dei lavoratori, con l’obiettivo comune di mitigare gli impatti delle opere strategiche per il futuro della città, dalle nuove infrastrutture ai lavori di rigenerazione urbana, sulla conciliazione dei tempi vita-lavoro. Come Comune abbiamo già avviato, con successo, una condivisione di buone pratiche sul lavoro agile con importanti aziende ed enti pubblici sul territorio. Il coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori, anche alla luce delle recenti modifiche normative intervenute proprio in questi giorni, servirà anche ad attuare sinergie per il benessere dei lavoratori, il miglioramento della produttività aziendale e l’alleggerimento degli impatti sulla mobilità cittadina“.

» leggi tutto su www.genova24.it