Altre News

In Liguria il 2024 è iniziato con pioggia record, ma è già in arrivo l’anticiclone africano

In Liguria il 2024 è iniziato con pioggia record, ma è già in arrivo l’anticiclone africano

Generico aprile 2024

Genova. Tre mesi di pioggia record che da un lato scongiurano l’emergenza siccità per la stagione estiva e dall’altro costringono all’ennesima conta dei danni causati dalle frane. Da gennaio a marzo in molte località della Liguria e in particolare della provincia di Genova sono caduti più di 1.000 millimetri d’acqua (vuol dire un metro d’acqua su una superficie di un metro quadrato), oltre due terzi della quantità che normalmente si vede nell’arco di un anno intero. Non un singolo episodio alluvionale, ma una serie di perturbazioni in grado di saturare costantemente il terreno favorendone l’instabilità.

Alla Presa, località al confine tra Bargagli e Genova dove è interrotta da quasi una settimana la strada statale 45, sono caduti 887 millimetri di pioggia dal 1° gennaio al 31 marzo, la metà nel mese di febbraio. Sul Turchino – teatro di un’altra frana, per fortuna parzialmente risolta – si sono registrati 1.054,6 millimetri (in questa zona si superano mediamente i 1.500 millimetri annui).  Piampaludo, nei pressi del monte Beigua, ha toccato 1.176,8 millimetri. Nell’entroterra del Levante, sulla diga di Giacopiane sono piovuti 1.032,2 millimetri.

» leggi tutto su www.genova24.it