Altre News

La Regione incarica i privati di risanare i conti della sanità, le opposizioni: “Prova del fallimento di Toti”

La Regione incarica i privati di risanare i conti della sanità, le opposizioni: “Prova del fallimento di Toti”

computer ospedale medico

Genova. La Regione Liguria ha annunciato un investimento di 450mila euro per l’analisi e il riordino dei conti, affidandosi a società private di consulenza. La notizia è stata anticipata questa mattina da Il Secolo XIX.

“Un annuncio fatto in pompa magna ma che dimostra, ancora una volta, la mala gestione della sanità da parte della giunta Toti – commenta il Capogruppo di Linea Condivisa in Consiglio regionale e vicepresidente della commissione Salute Gianni Pastorino – Con l’arrivo di Kpmg Advisory la sanità in Liguria diventa un puzzle indecifrabile tra assessorato, Alisa, cinque Asl e tre aziende sanitarie. Una sanità che è un rebus. Se si è deciso di investire soldi pubblici per controllare e sanare i bilanci evidentemente c’è stata una gestione completamente sbagliata da anni. Ricordiamo che Alisa opera nella nostra regione da almeno sette anni e mezzo, quali sono i suoi compiti se non fare attività di programmazione, coordinamento e controllo? Inoltre l’assessorato si rende conto solo ora che ci sono problemi nei conti della sanità ligure?”

» leggi tutto su www.genova24.it