Altre News

L’assessore regionale Gratarola replica ai consiglieri Garibaldi e Pastorino: “Discreditano la sanità che dicono di voler difendere”

L’assessore regionale Gratarola replica ai consiglieri Garibaldi e Pastorino: “Discreditano la sanità che dicono di voler difendere”

Regione Liguria palazzo regione

Regione. “C’è una delibera di Giunta di metà marzo che, con grande trasparenza, avvia il percorso per la creazione di un nuovo modello di controllo di gestione regionale e aziendale che deve essere individuato da Alisa. E quindi ancora una volta i consiglieri Garibaldi e Pastorino gettano discredito sulla sanità che dicono di voler difendere”. L’assessore alla Sanità Angelo Gratarola replica così alle note dei consiglieri di opposizione Luca Garibaldi e Gianni Pastorino.

“Quello che abbiamo approvato in Giunta è stato un provvedimento innovativo – aggiunge Gratarola – perché mai come oggi si è resa necessaria la creazione di un nuovo modello gestionale prima da sperimentare e poi da coniugare in tutte le aziende per superare il momento contingente mettendo a fattor comune le necessità. Prima di creare un modello regionale, per il 2024 abbiamo individuato un’azienda territoriale e una ospedaliera: la scelta è caduta su Asl 3 e sul Policlinico San Martino in ragione della loro complessità e dimensione che possono rappresentare una casistica esaustiva. Nella delibera è stata concessa ad Alisa, che, come da legge regionale, ha funzioni di programmazione sanitaria e sociosanitaria, coordinamento, indirizzo e governance delle Aziende sanitarie e degli altri enti del Servizio Sanitario Regionale, la possibilità di individuare un advisor esterno qualificato in materia di controllo di gestione. Alisa, nella sua autonomia decisionale, ha poi deliberato di esercitare questa facoltà individuando il servizio inserito nell’accordo quadro approvato da Consip seguendo poi le conseguenti procedure di contrattualizzazione”.

» leggi tutto su www.ivg.it