Flussi e turismo alle Cinque Terre: utilizzo celle telefoniche per capire concentrazione e spostamento visitatori

Flussi e turismo alle Cinque Terre: utilizzo celle telefoniche per capire concentrazione e spostamento visitatori

Senso unico alternato Sentiero Verde Azzurro Cinque Terre

Nella partita dei flussi, alla luce dello studio di Mic hub, tra le numerose strategie per le quali sono già stati accantonati i denari necessari, il Parco nazionale delle Cinque Terre sta lavorando anche su un sistema basato sulle celle telefoniche che servirà: “Per accrescere la conoscenza delle persone che arrivano sul territorio – ha spiegato oggi a margine del convegno di Cna sull’overtourism alle Cinque Terre il direttore del Parco Patrizio Scarpellini -. Servirà anche per comprendere i flussi, in diretta in quel momento e per comprendere gli spostamenti perché la concentrazione delle persone è in 2.4 chilometri di territorio su tutti i 4mila ettari delle Cinque Terre”. Non solo celle telefoniche ma anche cartellonistica: “All’inizio dei sentieri e dei parcheggi per dare informazioni puntuali a chi arriva di quale situazione si presenta”.

L’articolo Flussi e turismo alle Cinque Terre: utilizzo celle telefoniche per capire concentrazione e spostamento visitatori proviene da Città della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com