Cronaca

Inchiesta Corruzioni, Iren fa partire una doppia verifica sulle attività svolte da Signorini per l’azienda

Inchiesta Corruzioni, Iren fa partire una doppia verifica sulle attività svolte da Signorini per l’azienda

iren signorini

Genova. Proseguono le azioni di Iren a tutela della società a seguito dell’arresto di Paolo Emilio Signorini, oggi sospeso dal ruolo di amministratore delegato e direttore generale della multiutulity di Genova, Torino e Reggio Emilia: dopo la revoca temporanea delle deleghe, e la relativa sospensione degli emolumenti, il consiglio di amministrazione ha deliberato l’avvio di due audit per valutare “la correttezza dell’operato, relativamente alle deleghe e ai poteri allo stesso attribuiti”.

La notizia arriva a seguito della riunione straordinaria del cda, che si è riunito questo pomeriggio a Reggio Emilia, dove ha sede l’azienda, per dare il via alle verifiche del caso: saranno “due audit specifici – si legge nella nota stampa – uno avviato da parte della funzione interna preposta non appena appresa la notizia del provvedimento di custodia cautelare, e uno – in fase di avvio – da parte di un certificatore indipendente, per analizzare approfonditamente i 9 mesi di attività del dott. Signorini in Iren e valutare la correttezza dell’operato, relativamente alle deleghe e ai poteri allo stesso attribuiti”.

» leggi tutto su www.ivg.it