Lunigiana, il miele Dop compie vent’anni

Lunigiana, il miele Dop compie vent’anni

Arnie

Il Consorzio di Tutela Miele della Lunigiana Dop compie vent’anni. Un traguardo importantissimo, tenendo in considerazione non solo il lavoro fatto fino ad ora per la tutela del dolce oro prodotto dalle api, ma anche il numero di produttori che in questi anni si sono aggiunti, uno dopo l’altro, al lungo elenco di appassionati che hanno deciso di investire nel bene più importante esistente al mondo. I produttori del miele Dop della Lunigiana attualmente sono 45 e 4300 sono gli alveari attivi su tutti i quattordici comuni della Lunigiana.

E come festeggiare se non con un’intera giornata dedicata al tema? L’appuntamento è per venerdì 24 maggio dalle ore 9 presso l’ex convento degli Agostiniani di Fivizzano. In quest’occasione si parlerà di passato, presente e futuro del miele della Lunigiana con il presidente del Consorzio Fabio Venè e il direttore Marco Cavallotti; di produzione e mercato del miele affrontando criticità e possibili strategie di sostegno con Giancarlo Naldi, direttore Osservatorio Nazionale Miele; qual è il percorso per ottenere la D.o.p. con la dott.ssa Angela Crescenzi della Regione Toscana; di attività di controllo a tutela della Dop con il dottor Oreste Gerini del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e, infine, un intervento su come costruire una filiera corta, del professore Giaime Berti dell’Università Sant’Anna di Pisa in seno al progetto Green Community della Lunigiana promossa e portata avanti dall’Unione di Comuni Montana Lunigiana.
In tarda mattinata saranno aperti anche tre tavoli tematici: il primo con i ragazzi delle scuole, il secondo con gli operatori turistici, il terzo con gli operatori del settore. Non mancherà l’occasione di degustare i mieli in tutte le loro declinazioni attraverso la cucina dei ragazzi dell’Istituto Belmesseri-Pacinotti indirizzo alberghiero.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com