Politica

Rigassificatore, il ministro Pichetto Fratin allontana ogni dubbio: “Non cambia nulla, si va avanti con l’iter”

Rigassificatore, il ministro Pichetto Fratin allontana ogni dubbio: “Non cambia nulla, si va avanti con l’iter”

Generico maggio 2024

Genova/Savona/Vado Ligure. “Come procederà la questione del rigassificatore? Nel modo ordinario, non cambia nulla”. A mettere fine ai dubbi legati al trasferimento della Golar Tundra, che a partire dal 2026 sarà posizionata al largo delle coste di Savona e Vado Ligure, è il ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin.

Il ministro questa mattina ha partecipato all’evento di Palazzo Ducale “Quo Vadis Terra?” (che ha visto tra gli altri anche la presenza dal sindaco di Genova Marco Bucci) dove a margine dell’evento ha ribadito con chiarezza che lo spostamento della nave rigassificatrice non è dubbio. Quindi nonostante la maxi inchiesta legata alla corruzione che ha visto l’arresto ai domiciliari del presidente Toti, che è commissario dell’iter (da luglio 2023), il progetto andrà avanti: “Entro la fine dell’anno dovrebbe arrivare l’ok definitivo del via, poi mese più mese meno è difficile valutare”.

» leggi tutto su www.genova24.it