Altre News

Rigassificatore, la Lista Toti: “Il Pd finalmente capisce di non aver capito nulla”

Rigassificatore, la Lista Toti: “Il Pd finalmente capisce di non aver capito nulla”

Golar tundra rigassificatore

Liguria. “I consiglieri del Pd Natale e Arboscello hanno finalmente capito di aver preso un granchio (e di aver preso in giro finora i cittadini) ammettendo che la scelta di spostare il rigassificatore da Piombino al largo di Vado non era un capriccio di Toti, ma una scelta fatta dal governo, per interesse nazionale. Sembrava abbastanza semplice da capire, gli è stato ripetuto in mille modi, ma se non riuscivano ad arrivarci… meglio tardi che mai”. Risponde così la Lista Toti in Regione al comunicato degli esponenti del Pd che scoprono dalle parole del ministro all’ambiente, Gilberto Pichetto Fratin.

“Ricordiamo peraltro agli esponenti dem che a destinare in Liguria il rigassificatore era stato il governo Draghi, sostenuto e partecipato dal Pd che oggi, solo in Liguria, grida allo scandalo, mentre nelle Regioni in cui governa, come la stessa Toscana o l’Emilia, si vanta dell’importanza di ospitare impianti identici, considerati essenziali per la tutela degli interessi della popolazione, garantendo il fabbisogno di gas senza subire ricatti da alcuni Paesi fornitori e quindi prezzi contenuti sulle bollette. Un senso di responsabilità e di corretta amministrazione nell’interesse dei cittadini che anche la Liguria ha condiviso e continua a condividere”.

» leggi tutto su www.ivg.it