Altre News

Un murales per la legalità, il 17 maggio l’evento finale a Chiavari

Un murales per la legalità, il 17 maggio l’evento finale a Chiavari

murales nicholas green

Chiavari. Si sta per concludere il progetto Lavori in corso per la legalità iniziato il 9 settembre 2022. Attraverso i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento ha coinvolto ben due classi quinte del liceo artistico statale “E. Luzzati” di Chiavari nella realizzazione, dalla fase di disegno a quella del lavoro su parete, di alcuni murales dedicati a Nicholas Green, sta per concludersi. I quattro murales sono frutto di mesi di lavoro dei ragazzi e delle ragazze insieme alle volontarie del presidio N. Green di Libera nel Tigullio, che ha accompagnato le classi durante tutte le fasi del progetto e ha trasmesso loro innanzitutto il significato di “fare memoria”.

Nicholas Green era un bambino statunitense, vittima a sette anni di un assassinio sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria mentre era diretto in Sicilia durante un viaggio in Italia con la famiglia. Il 29 settembre 1994, mentre la famiglia viaggiava sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria diretta in Sicilia, nei pressi dell’uscita di Serre (vicino a Vibo Valentia) la loro Autobianchi Y10 fu scambiata da alcuni ‘ndranghetisti per quella di un gioielliere locale e crivellata di colpi. Il bimbo morì qualche giorno dopo e i genitori decisero di donare gli organi.

» leggi tutto su www.genova24.it