Economia

Webuild, dalla diga di Genova a Baltimora: Salini si candida a ricostruire il ponte crollato

Webuild, dalla diga di Genova a Baltimora: Salini si candida a ricostruire il ponte crollato

Generico maggio 2024

Liguria. Mentre a Genova l’ombra della maxi-inchiesta per corruzione si estende anche sull’assegnazione dei lavori per la nuova diga foranea – di cui il 24 maggio dovrebbe essere posato il primo cassone – il gruppo Webuild (Salini), a capo del consorzio PerGenova Breakwater, che sta appunto realizzando l’infrastruttura da 1 miliardo di euro, si candida a ricostruire il ponte di Baltimora Francis Scott Key Bridge, negli Stati Uniti, crollato nel marzo scorso dopo l’impatto con la nave portacontainer Dali..

Il progetto pensato da Webuild per lo stato del Maryland, come viene spiegato dalla stessa azienda, è un nuovo ponte strallato “sicuro, innovativo e green” in grado di ridefinire l’ingresso al porto di Baltimora, hub fondamentale per la logistica degli Usa.

» leggi tutto su www.genova24.it