Politica

Corruzione in Liguria, Legambiente: “Ora un nuovo modello di sviluppo, a cominciare dalle grandi opere”

Corruzione in Liguria, Legambiente: “Ora un nuovo modello di sviluppo, a cominciare dalle grandi opere”

panorama genova

Liguria. “Le indagini sulla corruzione in Liguria mettono in evidenza una stretta connessione tra le illegalità contestate e i danni all’ambiente. In questo modello di sviluppo l’ambiente è evidentemente considerato un bene sacrificabile sull’altare dell’efficientismo e del denaro che deve girare”. Questo è quanto emerso dall’ultimo Direttivo di Legambiente che aveva come oggetto le indagini sulla corruzione in Liguria.

“Nonostante la modifica costituzionale, votata da tutti i partiti, per cui l’iniziativa economica privata trova un limite nella tutela dell’ambiente, l’idea che viene fuori da questa logica di (sotto)sviluppo è quella che pur di far girare il denaro si possano bypassare le regole poste a tutela dell’ambiente e della legalità – sostengono gli ambientalisti -. Di fatto si dimostra che il modello Genova, reso necessario dall’urgenza nella ricostruzione del ponte Morandi, è diventato un modello Liguria in cui tutte le opere vengono deregolamentate, in cui i controlli sono un fastidio che disturbano il manovratore”.

» leggi tutto su www.ivg.it