Quaranta persone si riuniscono in Via Fiume per chiedere di accelerare il ricongiungimento tra un padre e i suoi due figli

Quaranta persone si riuniscono in Via Fiume per chiedere di accelerare il ricongiungimento tra un padre e i suoi due figli

Il sit in davanti ai Servizi sociali

Lunedì scorso una quarantina di persone si sono date appuntamento nel piazzale antistante i servizi sociali, in Via Fiume. “Eravamo solo una parte della comunità che, fiduciosa nei confronti delle parole “i bambini potranno rivedere il padre”, ha voluto confermare di essere pronta ad accogliere e accompagnare, nel percorso difficile del superamento del trauma, una famiglia che vogliamo vedere finalmente riunita”, spiegano alcuni dei presenti sotto il muraglione della stazione per quella che, sottolineano, non era una contestazione, ma un segnale di vicinanza.
La storia è purtroppo ormai molto comune. “Una separazione, errori di valutazione, i figli che diventano la pallina di un ping pong senza regole, il padre, che ha ricevuto finalmente il via libera a tornare con i propri figli, che si trova allontanato ancora di più a causa degli atteggiamenti dell’ex moglie, i figli che non riescono a vedere tutta la propria famiglia in maniera naturale, quotidiana. E una comunità, che di questa quotidianità fa parte, che ha perso le tracce di una parte di sé stessa per due anni interi”, proseguono i presenti.

Generico giugno 2024

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com