Politica

Paita: “Grande dispiacere per non aver raggiunto il 4%”. E se la prende con Calenda

Paita: “Grande dispiacere per non aver raggiunto il 4%”. E se la prende con Calenda

Raffaella Paita

“Per un soffio non siamo riusciti a raggiungere il 4%, e c’è grande dispiacere. Restano l’impegno profuso, e il dato positivo delle preferenze, sia nell’intera circoscrizione Nord ovest che in Liguria. Matteo Renzi ha conquistato 200mila preferenze in tutta Italia, che sono tantissime. E anche io sono stata la terza più votata degli Stati Uniti d’Europa, dopo Renzi e Bonino. Questo però non è bastato, e Carlo Calenda ha grande responsabilità: non solo ha rotto il terzo polo, ma poi si è rifiutato di aderire alla lista Stati Uniti d’Europa, e questo ha comportato l’impossibilità di eleggere eurodeputati per il fronte riformista, in un momento così delicato per l’Europa”. Lo afferma la senatrice Raffaella Paita, coordinatrice nazionale di Italia Viva.

L’articolo Paita: “Grande dispiacere per non aver raggiunto il 4%”. E se la prende con Calenda proviene da Città della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com