Nikolaou saluta i compagni e lo Spezia, pronte le visite mediche con il Palermo

Nikolaou saluta i compagni e lo Spezia, pronte le visite mediche con il Palermo

09/07/2024 SPEZIA CALCIO A FOLLO

Non doveva nemmeno essere presente questa mattina a Follo Dimitrios Nikolaou, che da giorni ha raggiunto un accordo con il Palermo, che sarebbe stato ratificato nella giornata di oggi. E invece, da capitano, il greco ha raggiunto il Comunale, per vestire la maglia dello Spezia per l’ultima volta. Non si dimenticano facilmente 112 presenze con la maglia bianca, quella con cui Nikolaou si è prima guadagnato la titolarità in Serie A e quella che ha vestito, onorandola, anche nell’anno più difficile, dopo la retrocessione in Serie B.

Nikolaou lascia lo Spezia dopo tre anni e tre stagioni molto diverse tra loro, probabilmente con prestazioni in calando. Dopo l’ottimo esordio del primo anno con Thiago Motta e la salvezza ottenuta al fianco di Martin Erlic, il greco si è caricato del peso del diventare il comandante della difesa dello Spezia, un ruolo che per leadership gli era disegnato addosso, ma che ha però fatto emergere alcune sue lacune. Qualche errorino tecnico di troppo per Nikolaou negli ultimi due anni, qualche prestazione sottotono, ma un attaccamento alla maglia bianca senza precedenti, accresciuto ancor di più dopo la promozione a capitano dello scorso anno. Ci ha sempre messo la faccia, Nikolaou, anche nei momenti più difficili. I faccia a faccia con i tifosi, le conferenze dopo le sconfitte più pesanti, le parole di incitamento ai compagni prima di ogni ingresso in campo, il greco non si è mai tirato indietro.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com