Cronaca

Morte Yasmine, cinque iscritti nel registro degli indagati

Cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati in relazione alla morte di Yasmine, bambina di sette anni deceduta dopo essere stata notata esanime in una piscina a Sesta Godano; omicidio colposo l’ipotesi di reato. Lo riporta l’agenzia Ansa, spiegando che si tratta del bagnino e delle quattro educatrici che avevano accompagnato a Sesta Godano i bambini del centro estivo di Sestri Levante. L’agenzia informa inoltre che dopodomani, 12 luglio, verrà svolta l’autopsia sulla salma della piccola.

L’articolo “Comune zitto per mesi, ora dice no alle autobotti all’ex Molo Enel fuori tempo massimo” proviene da Città della Spezia.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com