Cronaca

Confermati i domiciliari nella villa di Bocca di Magra per Giovanni Toti

Confermati i domiciliari nella villa di Bocca di Magra per Giovanni Toti

Giovanni Toti ed Edoardo Rixi

I giudici del riesame del Tribunale di Genova hanno respinto l’istanza di revoca degli arresti domiciliari per il governatore Giovanni Toti, arrestato il 7 maggio scorso con l’accusa di corruzione. Lo rende noto l’Ansa.

Toti resta dunque in stato di detenzione nella sua villa di Bocca di Magra nella quale è ristretto da oltre due mesi. L’avvocato Stefano Savi, che difende il presidente della Regione Liguria attualmente sospeso, aveva proposto tre giorni fa durante l’udienza forme attenuate come il divieto di soggiorno e l’obbligo di soggiorno per Toti sostenendo che non sussistessero più i requisiti per gli arresti domiciliari, mentre la Procura aveva ribadito le proprie posizioni.

» leggi tutto su www.cittadellaspezia.com