Cronaca

Morto dopo essersi appeso al treno, la vittima è un 40enne: una bottiglia d’acqua gli è costata la vita

Morto dopo essersi appeso al treno, la vittima è un 40enne: una bottiglia d’acqua gli è costata la vita

Binario Raddoppio Ferroviario Loano

Loano-Borghetto. Cominciano a delinearsi i contorni della tragedia avvenuta ieri tra Loano e Borghetto, dove un uomo ha perso la vita dopo aver cercato di “appendersi” ad un treno in corsa. 

La vittima è un uomo di 40 anni (classe 1983), di origine irachena. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, si trovava proprio sul convoglio da cui è poi caduto, insieme alla moglie. 

» leggi tutto su www.ivg.it